jump to navigation

Resoconto Gita a Firenze 9-10 dic. 2006 gennaio 6, 2007

Posted by ccglapiramotta in Documenti, Eventi.
trackback

Sabato 9 e domenica 10 dicembre 2006 è stata realizzata la gita a Firenze sui luoghi di Giorgio La Pira, con la partecipazione di 40 persone, tra cui il nostro parroco Mons. Rino Bruseghin, che ringraziamo per il supporto all’iniziativa e il sostegno nei momenti di maggior contenuto spirituale.
Abbiamo esordito con la visita alla tomba del Professore, nel cimitero di Rifredi, ove egli riposa accanto a don Giulio Facibeni, grande testimone di carità nella Chiesa fiorentina, e Fioretta Mazzei, sua collaboratrice nell’impegno politico e continuatrice dell’Opera San Procolo. Tomba semplice, nella nuda terra, sotto un rigoglioso ulivo, adornata solo da una lampada con scitto “Pace” in latino, ebraico e arabo. Sulla lapide il suo motto “Spes contra spem”.

Abbiamo poi raggiunto la zona di San Marco, ove ad attenderci abbiamo trovato il Sig. Pietro Vinci, segretario dell’Opera San Procolo, che, oltre a organizzarci l’incontro per la messa dei poveri di domenica mattina nella Badia Fiorentina, ci ha ottenuto di poter visitare la cella che fu di Giorgio La Pira nella parte claustrale del convento (un grazie al Padre guardiano Flavio… e all’intercessione di Mons. Rino), anche se eravamo numerosi. Ci ha inoltre invitati, una rappresentanza, nella sede della Fondazione La Pira, nell’omonima via adiacente al Museo San Marco, regalandoci alcuni libri su/di La Pira a nome del presidente Prof. Primicerio, impegnato fuori città. Noi vi abbiamo lasciato un piccolo ricordo, un Tau in legno intagliato, opera dei disabili del CEOD della Cooperativa Madonna dei Miracoli (a cui siamo grati).

Guidati dal nostro esperto d’arte Angelo Momesso, che dobbiamo ringraziare, abbiamo visitato il Museo di San Marco con le pregevoli opere del Beato Angelico; successivamente siamo stati al Battistero, in Cattedrale e nel cuore della città fino a Ponte Vecchio “by night”. E quindi tutti a cena in una tipica trattoria di San Frediano.

Ma il momento più intenso di questi due giorni fiorentini è stato sicuramente la partecipazione alla messa dei poveri di cui sopra. E’ stata celebrata da Mons. Rino, animata col canto e la musica dei nostri Maurizio e Lele; alla fine la benedizione delle ceste di pane, poi distribuito e condiviso con i poveri all’uscita. Abbiamo conosciuto e ascoltato il presidente dell’Opera San Procolo, Sig. Alfredo Bardazzi, che alla fine della messa ci ha parlato di La Pira nei confronti di questa realtà e di come sorprendentemente essa continui la sua attività verso i poveri dopo molti anni dalla morte del Professore.
Dopo la visita al chostro interno della Badia, abbiamo decidato il tempo rimanente ad altre chiese e monumenti, illustratici sempre dal nostro Angelo (Santa Croce; San Lorenzo; Cappella della Natività del Gozzoli in Palazzo Medici-Riccardi).

In un clima di amicizia e serenità, è giunto rapidamente il momento del ritorno, con un viaggio tranquillo, non particolarmente condizionato dal traffico, animati dal vivace organizzatore Lele. Dopo la sosta a Ferrara e Boara per salutare e lasciare i 6 partecipanti di Masi (PD) e Pressana (VR), con i rituali ringraziamenti e qualche scherzosa “onorificenza”, siamo giunti a Motta in tempo ancora utile per la cena.

Un unico appunto riguardante i ringraziamenti: solo in ritardo, a posteriori, ci si rende conto che, presi dalla contingenza del momento, ci si limita a ricordare solo alcuni dei presenti, magari maggiormente impegnati nella realizzazione di questa gita particolare, trascurando invece chi ha il merito della nascita e dell’alimentazione del gruppo La Pira. Bisogna essere riconoscenti in modo particolare ad un trio, vero “motore pensante occulto” del gruppo, costituito da Stefano, Maurizio e Stenio, quest’ultimo “bloccato” a casa con i noti impegni familiari. Senza dimenticare Tiziano, Renzo, Nicola, Paolo, Maria Angela e quanti hanno sostenuto e continueranno in qualsiasi modo a sostenere lo sviluppo di questa nuova entità della nostra parrocchia, affinchè possa davvero fregiarsi del termine di “centro studi La Pira”.

Ciao e un grazie a tutti.

Alfredo


Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: